F.A.Q. - Frequently Asked Questions

Quanto costa l'utilizzo della piattaforma per un operatore?

Non c'è un costo per gli operatori che utilizzano la piattaforma rete OIP.
Il costo è coperto interamente dagli Organismi di Certificazione aderenti a rete OIP.

Cos'è il CUAA?

Il CUAA è il Codice Unico di identificazione Aziende Agricole, corrisponde al codice fiscale dell'azienda, ed è considerato il numero identificativo da utilizzarsi in tutti i rapporti con la pubblica amministrazione.
Per questo motivo viene utilizzato anche da rete OIP come elemento discriminate nel riconoscimento di un operatore.​

Come si possono ottenere le credenziali di accesso alla piattaforma?

Dal 1° agosto 2018 le credenziali possono essere chieste tramite il servizio di supporto solo se si è un produttore, altrimenti la richiesta va rivolta direttamente al proprio OdC.
IMPORTANTE: nella richiesta indicare sempre il proprio CUUA.

Una transazione deve essere inserita sia dal venditore che dall'acquirente?

Assolutamente no!
Fino a quando non ci saranno indicazioni differenti da rete OIP vanno inseriti solo gli acquisti da parte dell'operatore ricevente, ma anche quando potranno essere registrate le vendite la transazione va inserita una sola volta dall'operatore o dalla sua cotroparte.

Quali sono gli indirizzi da ricordare?

Cosa succede se son tre operatori coinvolti in una transazione?

Se l’azienda ALFA vende all’azienda CHARLY usando una triangolazione sull’azienda BETA, le transazioni da immettere sono DUE SE SUSSISTE UN DOPPIO PASSAGGIO DI PROPRIETÀ, anche se magari la merce transita direttamente da ALFA a CHARLY con un solo documento, che andrà allegato a tutte e due le transazioni.

Se l’azienda ALFA vende all’azienda CHARLY usando una triangolazione sull’azienda BETA, si deve immettere UNA sola transazione, SE NON C’È PASSAGGIO DI PROPRIETÀ da ALFA a BETA, e anche se magari la merce transita da BETA e poi da BETA a CHARLY quindi con due documenti di trasporto; entrambi i documenti andranno allegati alla transazione da ALFA a CHARLY.

In altri termini, deve essere registrata una transazione ad ogni passaggio di proprietà, con o senza spostamento di merce.

Non riesco a visualizzare i ticket, le mie credenziali di accesso al sistema non vengono riconosciute.

Per accedere al sistema di ticketing bisogna utilizzare le credenziali ricevute dopo la registrazione.
Ci si registra da questo indirizzo https://assistenza.reteoip.it/account.php?do=create, NON funzionano le credenziali di accesso alla piattaforma rete OIP.
Se non ci si è registrati si comunque possono consultare i ticket, almeno fino al momento della loro chiusura, da questo indirizzo:
https://assistenza.reteoip.it/view.php inserendo l’indirizzo e-mail fornito e il codice ricevuto nell’apertura del ticket.

Perchè su FIP i semafori di certificazione dei miei operatori erano verdi e ora su rete OIP compare un punto di domanda rosso?

Il sistema dei semafori non viene più utilizzato, nella piattaforma rete OIP sono presenti gli alert che fanno capo Bilancio di Massa e/o transazioni che coinvolgono l'operatore direttamente.
La spunta verde o il punto interrogativo indicano che lo stato della certificazione, se attiva o meno.
Per i primi tempi potrebbero esserci ritardi nell'aggiornamento di questo dato, un'ulteriore verifica può essere fatta alla fonte consultando il sito https://www.databio.it/databio/search_operatori.jsp.

 

certificato attiva certificazione Attiva certificato NON attiva certificazione NON Attiva

Da che data sarà possibile registrare le vendite?

Al momento l'indicazione è quella di inserire solo gli acquisti, la data di inserimento delle vendite sarà comunicata via e-mail e se ne troverà traccia anche sul sito reteoip.it

Cosa succede in caso di reso del prodotto?

Un'operazione di reso è assimilabile ad una transazione di acquisto/vendita pertanto il ricevente (se in possesso di credenziali di accesso alla rete OIP) del prodotto reso inserirà la transazione come un qualsiasi acquisto, inserendo tutti i dati e il relativo documento di viaggio della merce.

Quale peso deve essere inserito in una transazione?

Va inserito il peso accertato, cioè in arrivo sulla pesa, oppure quello netto, cioé detratto dall'eventuale umidità?
Il peso da indicare è quello presente e indicato sul documento che si andrà ad allegare: DDT, Fattura accompagnatoria, CMR o Bolla di consegna

Quali sono le differenze tra caricare una transazione singola e transazioni multiple?

L'inserimento delle transazioni è equivalente, il sistema considera allo stesso modo le transazioni inserite singolarmente o caricate tramite file csv.
Dal punto di vista operativo le indicazioni sono disponibili ai seguenti indirizzi:
  • transazione singola http://reteoip.it/index.php/documentazione/transazioni/come-inserire- una-transazione
  • ​​ transazioni multiple: http://reteoip.it/index.php/documentazione/transazioni/come-caricare- transazioni-da-file​
NOTA: anche se al momento l'inserimento da file non obbliga il caricamento dei documenti attestanti la vendita, l'obbligo sussiste bisognerà, quindi, comunque caricare gli allegati anche per le transazioni inserite tramite file csv.

Come si cancella una transazione?

Un operatore NON può cancellare direttamente​una transazione, deve chiedere al proprio OdC una rettifica che la annulli. Un operatore, eventualmente, può modificare una transazione se questa è stata inserita da meno di 10 giorni.

Posso richiamare un transazione già chiusa e magari modificarla o annullarla?

Le transazioni possono essere modificate entro 10 giorni dal loro inserimento.
Per l'annullamento o la modifica dopo i 10 giorni dall'inserimento sarà necessario fare richiesta al proprio OdC.

Per correggere il valore di una transazione, come devo fare?

Ricordando che è possibile modificare le transazioni solo entro 10 giorni dal loro inserimento, si procede in questo modo:
      • click sulla voce di menu "Transazioni registrate";
      • si individua la transazione da modificare, eventualmente sfogliando la paginazione;
      • click sull'icona matita nella colonna azioni;
      • procedere con le modifiche;
      • click su salva.

Quando la transazione si conclude con allarmi

La transazione è conclusa con allarmi se la transazione manda in negativo il Bilancio di Massa dell’operatore o della controparte, oppure se l'anagrafica della controparte non è presente nel database e viene suggerita dall’operatore.
In questo momento altri fattori non concorrono a determinare allarmi.
La soluzione delle problematiche generanti l’allarme annullerà l’allarme stesso.

Come capisco che la transazione che ho inserito è conforme? Allo stesso modo come lo capisce la mia controparte?

Se non si generano alert la transazione è sicuramente conforme.
    Quando una transazione è inserita correttamente va subito a contribuire al Bilancio di Massa dell'operatore e della sua controparte, ciascuno, verificando il BdM, troverà riscontro delle transazione inserita. Inoltre comparirà anche nell'elenco delle transazioni registrate.
Anche le transazioni concluse con allarmi vanno a contribuire ai Bilanci di Massa, saranno però sottoposte a revisione che potrebbero nuovamente modificare il Bilancio di Massa.

Se allo stessa categoria merceologica corrispondono più articoli, come si può capire a quale articolo corrisponde il bilancio di massa?

Il Bilancio di Massa per operatore è individuato da anno della campagna, prodotto (da tabella dei Codici Intrastat, visualizzabile da voce di menu 'Codice Intrastat'), e tipologia (Bioologico o In conversione).
Per quanto appena affermato non si possono imputare prodotti differenti ad un unico Bilancio di Massa, ma bisogna far riferimento ai codici Intrastat dei prodotti che trova elencati nella piattaforma rete OIP corrispondenti a quelli di DATABio.
Anche se all'interno della propria azienda l'operatore dovesse usare una differenziazione maggiormente articolata per i codici prodotti dovrà comunque far riferimento solo ai codici Intrastat presenti in rete OIP, per esempio il farro si ha un unico codice Intrastat, quindi si sommano tutte le propri tipologie andranno a contribuire ad un unico Bilancio di Massa.

Dalla piattaforma riesco a vedere solo quello che inserisco io o anche quello che inserisce il mio fornitore/cliente?

Accedendo alla piattaforma un operatore vedrà tutte le transazioni che l'hanno coinvolto, sia inserite da lui che da un altro operatore o dal proprio OdC.

Si devono inserire solo transazioni effettuate in Italia o anche all'estero?

Per ora vanno inserite solo le transazioni con controparti operanti in Italia, sarà comunicato quando saranno da inserire le transazioni con l'estero .

Quali articoli devono essere inseriti?

Le indicazioni della rete OIP sono quelle di inserire tutte le transazioni riguardanti le granaglie per i prodotti i cui codici intrastat rintracciabili nella piattaforma rete OIP (visualizzabili da voce di menu 'Codice Intrastat').

Come creare la lista degli operatori preferiti?

Le indicazioni su come gestire la lista degli Operatori preferiti sono disponibili in questa pagina:
http://reteoip.it/index.php/documentazione/operatori-preferiti

Non vedo più gli alert, come mai?

Da agosto 2018 gli alert non sono più visibili agli operatori come decison nell'assemblea degli OdC appartenenti a rete OIP.

rete OIP Accesso operatori

Contatta il nostro supporto tecnico